codice prev.incendi - Full Service Srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

codice prev.incendi

Contenuti



NEWS .... dalla prima pagina

IL NUOVO CODICE DI PREVENZIONE INCENDI
IN VIGORE DAL 18 NOVEMBRE 2015

 


pubblicato il 20 agosto sulla Gazzetta Ufficiale n. 192 - Suppl. Ordinario n. 51 - il Decreto del Ministro dell'Interno 3 agosto 2015 recante "Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'art. 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139", è entrato in vigore il 18 Novembre 2015.

Il provvedimento, si pone l'obiettivo di semplificare e razionalizzare l'attuale corpo normativo relativo alla prevenzione degli incendi attraverso l'introduzione di un unico testo organico e sistematico, contenente disposizioni applicabili in molte delle attività soggette ai controlli di prevenzione incendi, indicate all'allegato I del D.P.R. 1° agosto 2011, n. 151.

Il decreto si compone di cinque articoli e di un corposo allegato tecnico.
L'articolo 2 del provvedimento indica dettagliatamente le attività cui potrà essere applicata la nuova normativa, in alternativa alle specifiche disposizioni di prevenzione incendi; mentre l'art. 3 si concentra sull'impiego dei prodotti per uso antincendio e l'art. 4 si occupa del monitoraggio relativo all'applicazione delle norme tecniche.

L'allegato 1, che costituisce che costituisce parte integrante del decreto, è strutturato in quattro sezioni:

  • Sezione G Generalità: che riporta i principi fondamentali per la progettazione della sicurezza antincendio, applicabili indistintamente alle diverse attività;

  • Sezione S Strategia antincendio: descrive l'insieme di tutte le misure antincendio di prevenzione, protezione e gestionali applicabili alle diverse attività, per la riduzione del rischio di incendio;

  • Sezione V Regole tecniche verticali: contiene le regole tecniche di prevenzione incendi applicabili a specifiche attività o ad ambiti di esse, le cui misure tecniche previste sono complementari o integrative a quelle generali previste nella sezione "Strategia antincendio". Tale sezione sarà nel tempo implementata con le regole tecniche riferite ad ulteriori attività;

  • Sezione M Metodi: che descrive le metodologie progettuali.










 
Torna ai contenuti | Torna al menu